Bagni chimici da campeggio

Bagni chimici da campeggio

Servizi igienici

Benchè tutti i camping dispongano ormai di aree attrezzate i bagni chimici da campeggio possono essere indispensabili se si sceglie di accamparsi lontano da queste aree dotate di servizi igienici. La buona notizia è che i giorni delle toilette chimiche maleodoranti e dello svuotamento mortificante sono finiti da tempo.

Tipi di toilette chimiche

Il tipo più basilare di wc chimico è chiamato semplicemente secchiello con sacchetto. È leggermente più sofisticato di un semplice secchio, ma non più di tanto. In alternativa, il livello successivo prevede un serbatoio di raccolta, tipizzato dalla gamma Porta Potti. Questi bagni chimici da campeggio si dividono in due parti. La parte superiore è costituita dal serbatoio dell’acqua e dallo sciacquone, combinati con sedile e coperchio removibili. La sezione inferiore contiene il serbatoio di scarico. Le due sezioni si separano facilmente consentendo di svuotare i rifiuti in modo igienico e conveniente. La maggior parte di questi wc è dotata di un indicatore di livello che avvisa quando il serbatoio di scarico ha bisogno di essere svuotato. Inoltre , la presenza di un beccuccio di svuotamento rotante integrato rende questa operazione più semplice possibile. Non è necessario smontare o pulire parti separate. Il pulsante di sfiato sul serbatoio di scarico impedisce sgradevoli spruzzi durante lo svuotamento. Il tappo sul diserbatoio di raccolta dei rifiuti tiene comodamente in posizione il beccuccio di svuotamento, rendendo ancora più facile riassemblare i due serbatoi.

Facilità di utilizzo e praticità

Molti caravan e camper sono dotati di servizi igienici integrati nel bagno. Ma il bagno chimico da campeggio è utile anche in barca o durante i pic- nic e in tutte le situazioni in cui non è possibile l’allaccio alla rete fognaria. Questi bagni chimici sono generalmente realizzati da uno o due produttori specializzati presenti sul mercato. Hanno un serbatoio per lo scarico delle cassette e alcuni serbatoi più grandi sono forniti di ruote proprie per facilitare il trasporto. Normalmente è possibile rimuovere la cassetta dalla parte esterna della roulotte o del camper, dove è conservata dietro un pannello bloccato. All’interno del bagno, il WC può disporre di una coppa girevole per sfruttare al massimo lo spazio ristretto, e il risciacquo può essere alimentato elettricamente dalla batteria dell’unità o utilizzando l’allacciamento elettrico del sito.

Vedi anche  noleggio bagni chimici per feste

Come scegliere il wc portatile

Bagni chimici da campeggio

Nel mondo del campeggio e dei camperisti, i servizi igienici e i serbatoi di contenimento sono disponibili in tutte le forme e dimensioni: dal più semplice contenitore con sedile a un gruppo di cassette di fascia superiore di design elegante, con scarico elettrico, tazza in ceramica e bidet incorporato. La tua scelta sarà influenzata da molte cose, tra cui la vicinanza ai siti di smaltimento, il volume di rifiuti che potresti raccogliere e l’accesso a una fornitura elettrica adeguata per lavare il tuo bagno. Qualunque sia la toilette che scegli, prenditi del tempo per leggere il manuale di istruzioni e assicurati di capire come utilizzarlo in modo efficace. Questo potrebbe fare la differenza tra una vacanza piacevole e una più tranquilla. Solo per darti un’idea del volume del serbatoio che potresti aver bisogno: una coppia che utilizza solo il WC chimico (senza mai fare ricorso ai servizi del campeggio) riempie normalmente un serbatoio da 20 litri in tre giorni. Scegli il tuo bagno chimico da campeggio con attenzione – funzionano in modo diverso. Alcuni hanno lo scarico a pompa, molto più potente e resistente dello scarico a soffietto. Qualcuno monta un sistema antibatterico, altri permettono un’azione biologica per abbattere il materiale organico, con l’ausilio di un disgregante che si inserisce a parte. In questi casi, tutti mascherano qualsiasi cattivo odore, perché non vi è la formazione di gas. I migliori, ovviamente, hanno una combinazione dei due meccanismi: antibatterico e di liquefazione. Le aree per campeggiatori potrebbero richiedere l’uso di sostanze chimiche rispettose dell’ambiente. Alcuni circuiti turistici, sono dotati di punti di smaltimento chimico.

Vedi anche  Bagni chimici per eventi a Roma

I prodotti chimici da usare 

Le sostanze chimiche utilizzate nel serbatoio di scarico dei bagni chimici da campeggio sono disponibili sotto diverse forme. Il tipo tradizionale è un fluido da diluire in acqua. Normalmente è più costoso acquistare prodotti chimici sotto forma di compresse – o anche “compresse liquide” come i prodotti per la pulizia che si possono acquistare per la lavatrice – ma si può decidere che la convenienza superi il costo aggiuntivo. Se si utilizza la toilette anche per il lavaggio – spesso installata nei bagni di roulotte o camper – si potrebbe anche voler aggiungere un sapone all’acqua dell’apposito serbatoio. La maggior parte dei fluidi di toilette tendono a perdere la loro efficacia dopo circa tre giorni, quindi è meglio svuotare il tuo gabinetto o rabboccare regolarmente con fluido fresco. Ovviamente dovresti utilizzare il tuo bagno chimico per l’uso a cui è destinato. Pannolini usa e getta o altri oggetti simili non dovrebbero mai entrare nel sistema. I fornitori di prodotti chimici per i bagni da campeggio generalmente consigliano di utilizzare con il wc da campeggio la carta igienica a dissolvenza rapida, ma se la tua famiglia ne utilizza una quantità normale la carta igienica standard andrà bene e sarà quasi certamente più economica.

Summary
Article Name
Bagni chimici da campeggio
Description
Bagni chimici da campeggio - I bagni chimici da campeggio possono essere indispensabili se si sceglie di accamparsi lontano dalle aree dotate di servizi igienici.
Author
 
 
CHIAMA SUBITO 064510116
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

064510116